ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI

Le informazioni sono pubblicate ai sensi dell’art. 13  comma 1 lett b), c) del  D. Lgs n. 33 del 14.03.2013

STRUTTURE ORGANIZZATIVE

L’Ente è organizzato in una Direzione Generale e in più Servizi riconducibili ad un'area amministrativa e due aree tecniche, secondo quanto disposto con delibera del Consiglio di Amministrazione dell'Ente n. 51 del 07.07.2008, integrata e modificata con delibere successive e, da ultimo, con delibera n. 96/09 dell'11.09.2009. La Direzione Generale è una struttura organizzativa di primo grado ed è sovraordinata ai Servizi. I Servizi sono strutture organizzative di secondo grado, costituite per l’esercizio anche decentrato di funzioni omogenee, affini o complementari di carattere permanente o continuativo. I Servizi possono essere articolati in ulteriori unità organizzative di livello inferiore, al fine di un’ottimale distribuzione delle responsabilità o per esigenze di decentramento.

ISTITUZIONE DELLE STRUTTURE

I Servizi dell’Ente sono istituiti, modificati o soppressi con delibera del Consiglio d’Amministrazione su proposta motivata del Direttore Generale; con la stessa procedura vengono definite o modificate le competenze dei singoli Servizi. Con la stessa procedura prevista al precedente comma 1 per i Servizi, sono costituite, modificate o soppresse le posizioni dirigenziali di staff e ne sono definite contestualmente le competenze. Le ulteriori articolazioni organizzative dei Servizi sono istituite, modificate o soppresse con delibera del Consiglio d’Amministrazione su proposta motivata del Direttore Generale. La proposta del Direttore Generale, relativa alle ulteriori articolazioni organizzative dei Servizi, definisce le competenze di ciascuna articolazione, sentito il Direttore del Servizio competente, nell’osservanza dei criteri di cui ai commi 5 e 7 dell’art. 12 della L.R. 31/98 e delle direttive emanate dalla Giunta Regionale. L’Ente procede con cadenza almeno triennale, e comunque quando vi proceda l’Amministrazione Regionale, alla revisione delle proprie strutture organizzative e delle dotazioni organiche, sulla base dei criteri previsti dal Titolo II della L.R. 31/98.
 

           

                                     

Ente acque della Sardegna
Via Mameli, 88 - 09123 Cagliari
Tel. 070 60211
protocollogenerale@pec.enas.sardegna.it
P.I. 00140940925

DIREZIONE GENERALE
Direttore: Ing. Franco Ollargiu
Indirizzo email protocollogenerale@enas.sardegna.it
 
SERVIZI
PERSONALE E AFFARI LEGALI
  070 6021222
Direttore: Dott. Paolo Loddo    
  Indirizzo email paolo.loddo@enas.sardegna.it
   
RAGIONERIA
  070 6021209
Direttore: Dott. Vincenzo Sotgiu    
  Indirizzo email vincenzo.sotgiu@enas.sardegna.it
   
APPALTI, CONTRATTI E PATRIMONIO
  070 6021201
Direttore: Dott.ssa Silvia Gaspa    
  Indirizzo email silvia.gaspa@enas.sardegna.it
   
PROGETTI E COSTRUZIONI
  070 6021
Direttore: Ing. Antonio Cucca    
  Indirizzo email antonio.cucca@enas.sardegna.it
   
PROGRAMMAZIONE E TELECONTROLLO
  070 6021260
Direttore: Ing. Corrado Rossi    
  Indirizzo email corrado.rossi@enas.sardegna.it
   
ENERGIA E MANUTENZIONI SPECIALISTICHE
  070 6021214
Direttore: Ing. Roberto Meloni    
  Indirizzo email roberto.meloni@enas.sardegna.it
   
GESTIONE NORD
  070 6021281
Direttore: Ing. Libero Ferreri    
  Indirizzo email libero.ferreri@enas.sardegna.it
   
GESTIONE SUD
  070 6021258
Direttore: Ing. Felice Soda    
  Indirizzo email felice.soda@enas.sardegna.it
   
QUALITA' ACQUA EROGATA
  070 20165309
Direttore: Dott. Mariano Pudda    
  Indirizzo email mariano.pudda@enas.sardegna.it
   
DIGHE
  070 6021316
Direttore: Ing. Antonio Loche    
  Indirizzo email antonio.loche@enas.sardegna.it
   
PREVENZIONE E SICUREZZA
  070 6021304
Direttore ad interim: Dott. Mariano Pudda    
  Indirizzo email mariano.pudda@enas.sardegna.it

 


Documenti allegati
Organigramma.pdf Organigramma (81.93 KB)